25 giugno 2018 - MATURITÀ




Ciao, a volte a ritorno.
Oggi ho concluso l'ultima prova scritta della maturità, e adesso mi attende il colloquio orale. È tra tre giorni. Sì, sono stata estratta per prima. Che fortuna eh. Cercherò di convincermi che il lato positivo di questa cosa è l'aver fatto prima degli altri. Finalmente me ne vado da questo buco, da questa merda. Non ho paura di dire le cose come stanno. Non qui. Questo è il luogo dove ognuno di noi può essere chi siamo veramente, o anche qualcos'altro. E allora per l'ennesima volta vi dirò come mi sento: non lo so neanche io come mi sento. Sono strana. Stanca. Strana. Delusa. Delusa da me stessa più che altro. Non ho dato il meglio di me quest'anno. Avrei potuto dare di più. Ogni volta va a finire sempre cosi. E io ci rimugino sopra per ore per ore e per giorni finché poi la smetto e mi dimentico, ma in realtà il risentimento prevale sempre. Con quanto uscirò da questa scuola non lo so. È il voto che mi sono meritata, e che ho fatto di tutto pur di non alzare. Mi sento una cretina. Arrivi alla maturità cercando di essere "matura" e poi non lo sei per niente. L'esperienza che ho fatto all'estero è stata meravigliosa, e qui non ci piove, ma non so a cosa mi sia veramente servito un anno fuori da tutto. Forse doveva servirmi a rimettermi sulla retta via, a farmi tornare qua più carica di prima per capire che questo è il mio posto e che dovevo mettermici d'impegno e dovevo ricominciare da capo. Era questo il mio piano all'inizio. Poi quando sono tornata tutto è andato storto, e non so se sia successo a causa del fatto che mi sono follemente innamorata di un cretino qualunque. Che scema che sono a ripensarci. In realtà non credo di essere l'unica su questo pianeta che ha commesso sbagli simili. C'è chi ha fatto di peggio no? Però ora mi tocca subire il peso degli sbagli che ho messo io, che per fortuna sono ancora solamente scritti a penna su un foglio di carta di un quaderno da liceale.




25 settembre 2017 - SO MANY THINGS HAVE CHANGED

Vorrei trovare un ottimo modo per cominciare questo post, ma considerando il mio mood attuale forse non sara' il massimo.
E' settembre. E' il 25 settembre 2017. E sono tornata. Sono tornata da 3 mesi. 
Non e' stato facile, non posso negarlo. E' stato traumatico, spaventoso, confusionario. 
E' stata la "valanga di emozioni" che speravo di non dover affrontare ma con cui sto ancora discutendo. Sono cambiata. Non lo so se in bene o in peggio. Forse tutte e due. Dipende. Sicuramente non sono maturata. Non del tutto. Ma credo che mi servirà anche questo anno per poterlo fare. 

Sono delusa pero'. Speravo che, una volta tornava, avessi capito chi fossi e che cosa volessi dalla mia vita. Invece tutto e' di nuovo come prima. Non so ancora bene cosa voglio, o chi sono. Sono ancora molto influenzata dalla mentalità Americana che mi ha persuaso per gli ultimi mesi. 
So solo che per ora qui non vedo il mio futuro. Non ci riesco. Semplicemente non vedo la "me" del futuro, con un lavoro, e una vita sociale attiva in questo posto.
Non lo so perché dico sul serio. Non è che io disprezzi l'Italia, o la società in cui vivo. Un po' si in realtà. Ma posso dire che il mio disprezzo va verso tutti. Va verso il mondo. Non mi piace questo mondo. Non mi piace crescere. Sarà forse proprio questo un segno che io stia diventato più "matura"? Io credo di si. Sto diventando grande, e allo stesso tempo più consapevole di ciò che mi circonda. La realtà non è come ce l'eravamo immaginati. Non è niente di tutto ciò. Io sognavo una vita semplice, una bella casa, una famiglia, un amore giovane ed eterno, un bel lavoro, i miei genitori sempre con me, il mondo che non va a rovescio ma continua nel migliore dei modi dove tutti sono felici. 
Invece no. Io credo che la mia esperienza mi abbia fatto aprire gli occhi e la mente. Mi abbia fatto vivere "il sogno" per un po' e poi mi ha sbattuto in faccia la realtà. E' avvenuto tutto cosi all'improvviso. A volte penso di non farcela. La mia mente vaga, crea, pensa, lavora in un modo indefinito e sembra non fermarsi mai. A volte invece mi sento esclusa dal mondo esterno. E' come se non connettessi più. 
Ma come farò a sfuggire a tutto questo? Io la voglio trovare la felicità. Io non voglio credere a Leopardi che dice che non esiste se non nella nostra immaginazione. Io l'avevo trovata la felicità, ma mi è stata portata via. 
E sapete cosa? Io me la vado a riprendere. E sacrificherò ogni cosa per farlo.
Ma ora devo solo aspettare. Ed avere tanta, tanta pazienza. 
Io sono sicura che prima o poi la troverò. Non ho voglia di arrendermi di nuovo.

February 12th, 2017 - 6 MONTHS

E ciao di nuovo, questa volta davvero in ritardo!
La mia voglia di tornare a scrivere e' tornata dopo 4 mesi, quando riguardando il mio Blog mi e' venuto in mente che avrei potuto parlare di un sacco di cose e invece non l'ho fatto, proprio come il canale YouTube.
La verità? Forse non c'e veramente più tempo.
Qui tutto passa in fretta, ogni secondo, ogni attimo, e ogni volta penso se davvero e' tornare ciò che voglio. E' ovvio che non voglio, ora più che mai questo e' il mio posto, e sono davvero felice della mia vita. Ma perché tutto questo attaccamento a questo posto?! Cosa c'e qui di cosi' speciale che non abbiamo in Italia? O in Europa? Ammettiamolo: niente e' come l'Europa, niente e' come la mia amata Italia, e niente potrà mai sostituire la mia vera famiglia, i miei vecchi amici, la mia vecchia casa.
Mi sono innamorata. Ed e' un guaio, bello grosso.
Ho trovato una persona al mio fianco capace di rendere felice ogni singolo giorno che passo qui, e ammettiamolo che quando sei innamorato nulla conta più di lui/lei!
E direi anche purtroppo, perché poi ecco da cosa dipende la nostra vita: dal nostro lui o dalla nostra lei.
Io mi sono innamorata, forse ho sbagliato, forse no, ma non è stata di certo colpa mia.
All'amore non si comanda, viene e basta. Poi se ne va anche, ma nel momento che resta, tu non puoi farci niente. Ti innamori, ogni singolo giorno, per ogni singola cosa.
E a me e' capitato, forse per la prima volta in vita mia.
E che gran sfiga comunque! Perché tanto in un modo o nell'altro non si può mai essere felici.
Non del tutto. Non fino alla fine.
Mi sento una bomba che tra meno di qualche mese inizierà a fare tic-tac e a diventare sempre più rumorosa, e questo mi spaventa tantissimo. Mi mette ansia. Mi fa piangere.
Perché dopo che hai costruito una vita in 10 mesi, non ce la fai a dire addio.
Mi sento fragile. Ho paura di andare incontro ad una valanga di emozioni e a non riuscire ad affrontarle. Ho paura di fallire.
Il futuro mi mette ansia, la vita mi mette ansia.
Qui sto imparando a vivere ogni giorno come se fosse l'ultimo, perché effettivamente è così.
E se sto scrivendo ora, è perché quando un giorno rileggerò tutto questo, saprò che forse avevo ragione o forse no.
E io con tutto il mio cuore, spero di no.



SONO VIVA! - 2nd MONTH IN USA

Ciao cari lettori!
E' vero, sono completamente sparita, ma vi giuro che le scuse sono tante e decenti!

Prima di tutto, si, sono arrivata sana e salva il 3 agosto a New York.
Il Ministay e' stato fantastico e New York mozzafiato come me la ero immaginata.
Ho fatto le mie prime spese, mangiato il primo "American Food" e conosciuto tanti ragazzi che come me stavano per affrontare la mia stessa esperienza.

Il 6 agosto da New York sono volta a New Orleans e ho incontrato la mia famiglia ospitante!
Mi hanno fatto un cartellone di benvenuto, foto, mille domande e nel giro di una mezz'oretta eravamo a casa.
3 giorni dopo ho iniziato la scuola. La "Chalmette High School", e non potevo chiedere scuola migliore. Ho incontrato gli altri exchange, cambiato classi una miriade di volte, iniziato Cross Country, il mio attuale Team. Ed e' proprio in Cross Country che ho incontrato ragazzi che mi hanno aiutata tantissimo e fatta sentire come a casa.

Ed ecco che siamo gia' a due mesi da quando sono partita, da quando ho lasciato tutto per fermarmi un attimo e pensare solo a me stessa.
Sto vivendo un'esperienza meravigliosa, e a volte mi rendo conto di come il tempo stia passando troppo velocemente!
Ci sono state un sacco di difficoltà per me nel primo mese, e sembravano non finire mai.
Ma le difficoltà, come in tutta la vita, ci saranno sempre!
Perciò non dirò che ora e' tutto finito, ma sicuramente posso dire che mi sto rendendo conto di quanto ormai io stia bene qui e di quanto non voglia davvero tornare.

Ragazzi, partite! Partite perché questa e' davvero un'esperienza che ricorderete, e che non vi farà assolutamente pentire di niente.







-2 "LAST DAYS IN ITALY" CHECK MY VIDEO ON YT

Ciao ragazzi! Volevo lasciarvi subito il link al video caricato appena ieri.
Oggi siamo a -2 e non me ne rendo ancora conto. Tra 2 giorni sarò su quell'aereo che mi porterà negli States e tra 5 direttamente in Louisiana!

Godetevi il video! A presto!

CHECK IT


IT'S TIME TO LEAVE! // -13 ?!?! // 21.07.2016

Buonsalvee!
Allora, cominciamo subito. Ho appena riaggiornato/modificato/rieditato/migliorato/abbellito il blog con un nuovo template e per questo sono più carica di prima!
Devo dire che sta volta è quello giusto e ho deciso di non cambiarlo più: ora mi piace cazzo!

Come potrete leggere dal titolo, sì, mancano solo 13 giorni! In questo momento sono un vomito di emozioni senza controllo, nel senso che giorni fa ero tristissima, ora sono più gasata dell'acqua Lete e allo stesso tempo sto sparando un sacco di cavolate perchè non so più cosa fare! Sto cominciando la valigia e sono alle strette con i preparativi. Ragazzi, 13 giorni! Sono pochissimi! Già un giorno meno di due settimane!!
Allo stesso tempo sono stra nervosa e non faccio altro che litigare con la mia famiglia e questo mi spezza in due. Non voglio andarmene litigando anche l'ultimo giorno, ma so che sarà perfettamente così perchè io e mia madre discutiamo per qualsiasi cosa, non riusciamo a trovare un equilibrio e io non riesco mai a dire ciò che seriamente provo. Allo stesso tempo sono anche stra triste perchè ora mi trovo bene qua e mi dispiace lasciare tutto a metà. Il mese di agosto è il mese più bello di tutto l'anno per me e me ne vado proprio ora. Molti cercano di rinfacciarmi questa cosa, ma da una parte io sono abbastanza indifferente. Farò un'esperienza che mi segnerà per sempre e ho tutto ciò che una ragazza di 17 anni possa avere. Quando mi era arrivata la famiglia è stato un periodo bruttissimo, perchè i miei genitori erano andati in panico per il posto in cui ero capitata. Ora che sono venuta a contatto con la famiglia e con tutto ciò che mi circonderà sono stra felice. Ho veramente tutto: una scuola fantastica, una mamma premurosa, un'exchange student sempre al mio fianco che diventerà una sorella presto per me (una piscina a casa eheh), una cittadina di non pochi abitanti e una New Orleans a solo 30 minuti da casa, una Senior Trip ad Orlando, nel parco a tema di Harry Potter, il mio sogno fin da bambina!! E allo stesso tempo una coordinatrice locale simpaticissima e un preside che ama gli Exchange Students!

Non voglio ne vantarmi ne farmi troppe aspettative davvero, ma voglio dare una rivincita a me stessa una volta per tutte. Voglio lasciare da parte tutti i trip mentali che mi faccio ogni santo giorno, voglio crescere e maturare, voglio dare una bella impressione di me a chi mi rivedrà una volta tornata; e voglio che la mia famiglia si possa finalmente fidare ciecamente di me!

Senza pensare troppo al passato o al futuro, ora godiamoci il presente!
Tra una settimana circa credo che posterò il mio ultimo video su Youtube Italiano e poi si comincia da quello della partenza e del Ministay!
Mi sto vergognando tantissimo a farli in un certo senso, tutti e dico tutti i miei amici e persone che conosco anche di vista sanno che ho aperto il canale e spesso mi sento una gran sfigata.
Poi vabè, who cares? E' o non è ciò che mi piace fare e mi dà un minimo di soddisfazione?
Che poi solo io mi faccio i trip, perchè la gente quando mi dice che li guarda e io rispondo subito che mi vergogno tantissimo mi dice solo "Ma perchè? Sei brava, e poi fregatene degli altri!";
quindi magari per una volta dovrei ascoltare questi pochi consigli e fregarmene davvero, anche perchè non è che stanno tutti a parlare di me dalla mattina alla sera!

In questo momento mi sto godendo l'estate e voglio essere felice!

Ci vediamo presto,
Fra.









DOVE ERAVAMO RIMASTI?!






Ciao ragazzi!
Ho scritto un post con i miei pensieri, le mie idee, tutto ciò che mi passava per la testa in quel momento e che forse è rimasto tutto un po' implicito. Ma è così che deve essere. L'ho scritto per me.

Ritornando a noi, e magari anche ad un clima più sereno e meno serio (eccola), mi sono dimenticata di fare il post sull'Orientation!
Sono una babbea lo so ahah ma in quei giorni probabilmente mi è passata proprio la voglia.
Che dire, avrete sentito tanti di quei pareri o probabilmente avrete anche affrontato l'esperienza in prima persona che il mio pensiero è solo un'altra goccia per un vaso mezzo pieno.

L'esperienza dell'Orientation è stata fantastica. E' stato tutto organizzato benissimo, il villaggio era stupendo e ho conosciuto un sacco di belle persone!

Non mi ricordo esattamente quanti fossimo, 900? 1000? Non lo so, ma so che quei pochi centinaia di ragazzi erano lì per un motivo che li accomunava tutti, ci accomunava tutti. 
Nel bene e nel male, loro, gli Exchange Student, saranno gli unici che potranno mai capirti davvero.
Siamo una piccola grande famiglia. E io sono contenta di farne parte.








INTRODUCING MYSELF - ANNO ALL'ESTERO || Francesca Manfucci YT



Ebbene sì! Ho finalmente pubblicato il mio primo video!
Sono stra felice di iniziare questo percorso e spero davvero che non ve ne pentirete!
Bando alle ciance, correte subito ad iscrivervi!! 
See you soon <3


HAPPY 7TEEN (THE LAST)

Questo è il terzo post di seguito che faccio, non ho più ispirazione ahah 
comunque volevo solo condividere con voi alcuni momenti di questa giornata, che è stata il mio 17esimo compleanno, l'ultimo in Italia!





Grazie a tutti quelli che hanno contribuito a renderlo speciale (perfino google) ! <3

MY YOUTUBE CHANNEL - COMING SOON!!





Ciaaaaaaaoooooooooo amici!

Dopo questo mio saluto da pazza sclerotica e mezza simpatica, volevo annunciarvi che la mia Action Cam è arrivata prima del previsto, circa 4-5 giorni fa, mentre il mio compleanno è dopodomani! o.o
Ho iniziato a provare a registrare un video, anche se fin'ora ho avuto problemi con l'importazione e altro perciò non so davvero quando potrò pubblicarne uno, penso che lo farò quando avrò taanto tempo perchè al computer ci starei le starei le ore e già ci son stata oggi che dovevo finire di studiare Lutero (non ho ancora finito ma sto qui a scrivere comunque, solo per voi, amatemi).
Intanto però ho rinnovato la grafica del canale, che ora mi piace proprio tanto!
Sembra quasi ufficiale, che figata!
Ovviamente spero che tuuutti vi andrete ad iscrivere (here), così appena pubblico un video non ve lo perdete!

Detto questo non più cosa dire ahah faccio post veramente inutili lo so, però come ho già detto Lutero mi aspetta o il 9 in storia me lo gioco tutto davvero!
Comunque sono davvero entusiasta del canale, io adoro editare, è una passione e spero che ciò non passi come l'ennesimo canale youtube da exchange student , visto che si, ormai ce ne sono parecchi.
Ma ognuno è libero di fare ciò che vuole e piace o no?!

A presto, con un video spero!

Fra

-26days ORIENTATION, -3months MINISTAY





Ciao a tutti! Datemi il "Bentornata!" susu ..
Come potrete capire dal titolo, oggi, 10 Aprile 2016, mancano 26 giorni all'Orientation del 6-8 maggio a Caorle!

Se avessi scritto questo post il 6 aprile avrei potuto mettere un fantastico titolo con "-30days" , e anche meno 3 mesi precisi alla mia partenza, visto che sarò in Louisiana il 6 agosto!
Più ci penso e più dico che sfiga però, è troppo presto, troppissimo!!
Fa niente, torno il 3 giugno ed è conveniente, avrò un'estate davanti per riprendermi.
Giorni fa è arrivata la conferma del mio pullman da Bologna e la partecipazione al Ministay a New York!
So so so so so EXCITED for this!
La Grande Mela mi aspetta!

E insomma, ho poco da dire!
Sto per essere assalita da una marea di verifiche, prove per lo spettacolo, uscite Scout e feste ogni sabato sera!
Mancano 9 giorni esatti al mio compleanno, all'arrivo della mia primissima Action Cam (XIAOMI) e altri 16 giorni alla gita di terza a Policoro! Non vedo assolutamente l'ora! Appena avrò la Cam farò un video presentazione e poi subito comincio con il Vlog della gita.
I miei penso che saranno video semplici. A me piace Vloggare ed editare quei generi di video, perciò non so se farò proprio un faccia a faccia con la telecamera quando sarò là, ci devo ancora pensare. Però forse mi piacerebbe!
Ora vi mando un grandissimo bacio e vi saluto, a presto!
Fra

ON MY WAY TO LOUISIANA!











Ebbene sì, dopo 4 giorni ho avuto notizie e finalmente posso affermare che ho una  famiglia !!
Mi è arrivata la chiamata da Anna mentre ero a teatro, perciò non ho parlato per niente con lei perchè quando ho richiamato era occupata. Perciò mi ha lasciato nella mail tutti i file.
Il placement ? Andrò in LOUISIANA, con capitale Baton Rouge, ma io sarò vicino a New Orleans che non è poi così distante dalla capitale.
La mia cittadina si chiama Violet e ha circa 10,000 abitanti, proprio come il mio paese dove vivo ora.
                                    
                                   
Chalmette invece è la cittadina vicina dove è situata la mia scuola: la Chalmette High School.
Ha circa 1,600 studenti, tantissimi considerando che io vengo da una scuola che ne ha 200!
E' la classica scuola americana, ha la sua mascotte che sono gli Owlettes che rappresentano quindi come simbolo il gufo (owl) e il suo colore è un viola prugna, che a me piace tantissimo!









Già l'adoro! E' stupenda! E inoltre, guardando nel sito della scuola, ho scoperto che come sport offre il Tennis! Da quello che avevo visto fin'ora era parecchio introvabile come sport nelle scuole americane, quando guardavo il Plus ad esempio c'era solo in 2-3 e dagli altri exchange sentivo che da loro a scuola non c'era stata possibilità.
Sono abbastanza felice perchè è uno sport che ho già praticato in passato ed è l'unico che fin'ora mi sia piaciuto davvero. Quindi voglio assolutamente farlo perchè oltre a divertirmi voglio anche imparare a giocare bene, ed essendo in America la probabilità è alta!
Inoltre fortunatamente c'è anche il Drama Club che come tutti sapete è il corso di teatro.
Amo fare teatro e non c'è occasione migliore che farlo qua, dove tutto può succedere ed ovviamente è organizzato perfettamente!

Passiamo ora invece alla famiglia di cui non ho ancora detto nulla.
La mia Host mum si chiama Elizabeth ed ha circa 53 anni. Vive con suo nipote, il figlio di sua figlia, David, 11 anni. Il suo compagno si chiama Alan e fa il camionista, perciò sta con loro solo per il weekend. Oltre ad avere una figlia credo abbia anche un figlio, ma non so assolutamente nulla di loro, a parte che la figlia si chiama Kim ed ama Harry Potter *-*
Più volte ho chiesto ma l'unica cosa che so è che i figli sono grandi e vivono fuori, però spesso la vanno a trovare e insieme fanno molte cose.
Fin'ora ho parlato solamente con Elizabeth, che penso sarà l'unica a restare sempre con me oltre a David. Lei è gentilissima, molto socievole e mi ha detto più volte che non vede l'ora di vedermi. Sono veramente contenta di questo.
Ho qualche foto della casa in cui vivrò.


Il fatto che abbiano la piscina è una gran figata! E poi il clima in Louisiana è spesso caldo, anche se sono frequenti i tornadi..

Che dire, direi che ho detto abbastanza e questo post sta diventando fin troppo lungo!
Ci vediamo presto,
Fra




FAMIGLIA IN ARRIVO?! 14.03.16





Sto impazzendo ve lo giuro, e non so neanche come cominciare questo post!
Decido di essere schietta: mi è molto probabilmente arrivata la famiglia! 
Il tutto è successo ieri: pomeriggio impegnatissimo tra studio e altro e una stanchezza che mi crollava addosso. Ho dormito quasi l'intero pomeriggio, poi verso le 17 mi sono svegliata e ho iniziato a fare le mie cose (stare sul cellulare tra una pagina di Boccaccio e l'altra). Erano le 17.46. Il mio eccellentissimo telefono andava già lento di suo, quando mi si blocca tutto per colpa di una chiamata. 
Leggo "+39 011......" what? Poi ci penso mezzo secondo. Solo loro hanno questo numero! Non può essere! Rispondo e tac! (Non riesco mai a riconoscere chi mi chiama) sento una voce femminile che farfuglia il suo nome a cui io non bado perché non stavo nella pelle e mi annuncia che una famiglia americana mi ha richiesto. Non stavo davvero più nella pelle non sapevo cosa fare! Chiacchierando la referente mi ha detto che però la "mia" supposta famiglia Americana avrebbe voluto ospitare anche un altro/a exchange e lei era lì per chiedermi se a me andasse bene. 
Devo dire che ci ho riflettuto anche se non ho avuto tempo: un'altra exchange. Che dire? Mi ero sempre sognata di poter ricevere una famiglia americana doc dove venivo circondata da affetto e dove venivo considerata L'Exchange Italiana della famiglia tal dei tali. (discorso egoistico potresti pensare)
Ma però dai che dico..? Rispondo farfugliando "ehm si dai potrebbe andare bene" e lei mi spiega che potrebbe essere carino, che avere una persona al tuo fianco della tua stessa età, che fa la tua stessa esperienza e che vivrà le tue stesse emozioni potrà essere una mano fondamentale per me.
Ci ho pensato ed effettivamente penso che possa essere così.
In tal caso avevo già accettato e in seguito lei mi comunica che informerà il Partner Americano e che appena possibile mi richiameranno per tutti i dettagli.
La telefonata si è conclusa e io sono subito saltata comunque di gioia e l'ho riferito a più gente che potevo. Non sono nemmeno riuscita a studiare decentemente dopo perché morivo dalla voglia di ricevere quella maledetta telefonata.
Ho ricevuto la famiglia. L'ho ripetuto in testa miliardi di volte e mi sono fatta mille aspettative, che forse era meglio non fare.

Oggi, 15 marzo, sono le 18.02 e sto ancora aspettando. Sono troppo in ansia. Non pensavo ricevere la famiglia creasse tanto disagio ed emozione! 
Devo dire che ho tanta paura. Paura delle aspettative che mi sono fatta che si annulleranno appena saprò qualcosa. Ci rimarrò male lo so già. Ma la speranza è l'ultima a morire e speriamo davvero che io sia fortunata! Oggi è stata una giornata fortunata a scuola (e spero lo siano anche i colloqui dove mia madre è ora) ma per la famiglia ancora nulla.
Scriverò a breve, appena saprò qualcosa! 
Auguratemi good luck! 
Fra


ASSOCIAZIONE PARTNER : MODE ON!















Ebbene si, mi è arrivata!
Proprio stamattina è arrivata l'email che annunciava che avevo finalmente un associazione partner negli stati uniti! Si tratta della CCI Greenheart con sede a Chicago, città di Divergent e che quindi amo! ahahah :)
Sfortunatamente non è detta che finirò nei pressi di Chicago o nel Michigan, poiché le agenzie operano su tutti gli States perciò non cambia molto averla ricevuta! 
Cambia che però appena avrò ricaricato tutti i documenti loro inizieranno la ricerca della famiglia. Sono così eccitata e spero di non dover aspettare fino ad agosto cavolo!
Intanto siamo già a gennaio (2016 per l'appunto) e il tempo sta passando molto, troppo velocemente!
Comunque lo dico sempre ma alla fine non ho mai caricato un video! 
Purtroppo non è colpa mia, ho bisogno della santissima e tanto desiderata GoPro! Per Natale non l'ho ricevuta e con i soldi guadagnati ho fatto altro (troppi vestiti, regali e feste) perciò me la sono giocata e non ho voglia di chiederla ai miei anche se me la comprerebbero. 
Sono in alto mare con i compiti e tra meno di due giorni inizia la scuola ahah ahimè! Pazienza, va sempre così! 
E già venerdì interroga inglese ma che bellooo! 
Comunque, per chi mai leggerà questo post, avete idea di come posso modificare un po' il Blog o la grafica vi piace così com'è? Io forse vorrei cambiare qualcosa, ma non so cosa!

Ah se guardate a destra ho aggiunto qualche nome e link dei nuovi Weppini che come me partiranno per un anno scolastico e hanno un blog! Andate a fare un salto se vi va, baci :)

Fra

SOME BORING DAYS WAITING FOR

Heey guys what's up?!
Today I want to do this post in English, without searching words by translate and just using the words that I know.
I haven't got any news from Wep yet and I'm still waiting for theeeeem!! I'm so anxious but in the meantime I'm very happy 'cause it's almost Christmas! Maybe this year I'll get a Gopro or a camera for recording some videos during my experience. 
I'm reading a new book this period and it's "Looking for Alaska" (Cercando Alaska) by John Green. Maybe someone knows it.
It's marvellous and I've almost finished it. Yesterday I went to a party in my city, I had fun and I look forward to going in another on 23rd December. It'll be my official School Party before winter break. 
Now I'm listening to music while I'm doing gym bike and I'm writing this post. Okay, I've got some incredible power. No, I'm kidding, but I wouldn't mind that :P
Now the song Is "Stuck with eachother" and I'm loving it!
(Sorry for the resolution but I'm on my iPad ahah)
This post is getting boring, I don't know what saying anymore.
Okay, maybe it's time to say goodbye dears!
Stay tuned!
Fra

FINISH WEPBOOK

Finalmenteeee!
Ok, sono riuscita in questa drammatica impresa del WepBook.
Ieri ho inviato tuuuuuuutti i documenti dopo aver completato tutti gli steps e oggi verso le 14 mi hanno mandato una email dove mi informavano che li avevano approvati.
Sinceramente non pensavo facessero così in fretta!
Mi hanno anche assegnato la mia Assistente/Referente Wep che mi aiuterà durante il mio soggiorno, Anna C.
Ed ora, finito il wepbook, si aspetta!
Sarò in ansia più che mai, ma sinceramente non vedo l'ora.

Di cosa parlerò quindi d'ora in poi?
Probabilmente se mi prenderà qualche schizzo continuerò a scrivere e vi aggiornerò su qualcosa che magari potrà risultare interessante.
Tipo che è quasi Natale e non vedo l'ora.
Ahahah ok era un po' banale, però più ci penso e più credo che il tempo stia passando davvero in fretta.
Oggi ho fatto un ListeningTest a scuola con voto e credo che sia andato di merda ovviamente, perchè non sono brava nel Listening, faccio proprio schifo e mi abbasserà tutta la media come al solito.
Del resto però vado in America proprio per questo.
Oltre a questo, oggi ho cominciato il corso di Teatro a scuola e mi sono abbastanza divertita. Mi chiedo perchè mai non ho cominciato prima?
Sono tutti così simpatici e io adoro fare teatro.
Spero di poterlo fare anche quando sarò in America se ci sarà la possibilità.

Spero di riaggiornarvi presto e di non sparire tipo fino a quando non mi avranno trovato la famiglia e cioè l'anno del mai!

 <3

Vi lascio queste stupendissime foto della mia vita che ho inserito nel Wepbook!






ACCETTATA! // WEP BOOK

Ammmmerica, I'm comiiiiiiiiiiing!

Ciao a tutti!
Proprio oggi, a 8 giorni dal mio colloquio, mi è arrivata l'email che dichiarava che sono stata accettata per il programma all'estero negli Stati Uniti!
Finalmeeeeente!
Ma questo significa che dovrò rimboccarmi le maniche, perché inizia la preparazione al WEP BOOK e il tutto ha una scadenza di 3 settimane. 
Sono abbastanza in ansia, perché so che sarà faticoso e che ogni giorno dovrò fare qualcosa. Inoltre mi serviranno un sacco di documenti, dovrò fare non so quanti vaccini e avere TANTA pazienza! Io sicuro l'avrò, i miei non tanto, soprattutto per il fatto che in questi giorni siamo in perenne conflitto. Spero solo che andrà tutto bene, ci sentiamo presto, probabilmente quando l'avrò completato!

p.s: 9 in inglese giusto qualche giorno fa, gran caricaaa! Ahahahhah :)


Byee💕

MANUALE DI SOPRAVVIVENZA: COLLOQUIO DI SELEZIONE #WEP



Come avrete già capito ho fatto il colloquio! :D 
Sono veramente soddisfatta, perché a mio parere è andato benissimo!
In questo post voglio in breve parlare di come è andata e in cosa consisteva, in modo che anche chi in futuro dovrà affrontarlo in qualche modo saprà cosa aspettarsi, come del resto sapevo io, essendomi precipitata nel Blog di una ragazza originaria delle mie parti e che sta vivendo la sua esperienza in Australia per il 3º anno, insieme a suo fratello di un anno più grande.

Il mio colloquio si è svolto a San Benedetto del Tronto, a circa 2 ore di strada da casa mia ahahah!
Sono arrivata circa alle 13 e il mio colloquio era alle 14.30. 
Quando sono entrata c'erano già due ragazzi che stavano compilando dei fogli, allora Patrizia (la referente WEP delle Marche) mi ha messo vicino a  loro per fare la stessa cosa.

Ho compilato dei fogli riguardanti dati personali, un foglio dove bisognava mettere delle preferenze sulla camera, i genitori ospitanti, ecc. 
Ad esempio se ti faceva piacere che fossero anziani, se avessero bambini, se volevi condividere la tua camera con fratello/sorella ospitante, ecc. 
Le possibili opzioni erano "I prefer" , "Don't mind" , "I prefer not but can adapt" , "Prefer not"
Io ho messo due "Prefer", un "..can adapt" e tutti gli altri "don't mind" .
Quello che vi consiglio è di provare il più possibile ad essere FLESSIBILI e di non mettere troppi "Prf.not" o "Prf." (l'ho scritti troppe volte), perché a questo loro ci tengono molto, alla fine anche se una cosa non la sopportate è probabile che non ne tengano per niente conto.
Per questo a me non creava problema, quindi ho risposto in modo molto sincero.

Il secondo step di fogli, erano 300 aggettivi di cui tu dovevi segnare quelli che ti rappresentavano di più. Anche qui ho cercato di mettere sia pregi che difetti, perché nessuno è perfetto e la sincerità e consapevolezza di sè è veramente importante per questo tipo di esperienza.

Come ultimo, in poche righe bisognava parlare di sè in terza persona. Io pur scrivendo piccolo rispetto al normale (io scrivo davvero grande ahah) sono uscita di una riga e la psicologa me l'ha fatto notare (ovviamente non sfugge nulla), ma non era importante perché quello che conta è ciò che scrivi.
Il mio era tipo "Francesca è una ragazza socievole e divertente, fantasiosa ma spesso ambiziosa. [..]" e poi ho continuato con altre cose.

Quando avevo finito di compilare il tutto l'ho consegnato a Patrizia, poi lei ci ha portato a turno (eravamo tipo 5 ragazzi in tutto quel giorno) in una sala con lei dove ci avrebbe chiesto qualcosa in inglese.
Ero tranquillissima, mai stata prima per un colloquio, in inglese poi, e questo mi ha aiutato tantissimo secondo me. (Appena ho aperto bocca mi ha detto che avevo una buona pronuncia e io odio la mia pronuncia perciò mi ha sollevato parecchio).
Mi ha fatto le solite domande: descrivi la tua Daily Routine, perché hai deciso di fare questa esperienza, chi ha scelto per te o se sei stata tu, perché pensi di essere una buona candidata per la WEP, cosa farai se avrai un po' di Homesick, ecc.
Non è nulla di difficile, anzi, si fa subito e basta essere TRANQUILLI. Se lo ero io figuratevi..!

Dopo di che, LISTENING e READING TEST.
Li temevo tantissimo, ma a mio parere, non sono stati poi così difficili! 
Il READING era veramente facile, e per di più ho azzeccato pure l'unica domanda di cui non sapevo il significato delle risposte. Questo si chiama big ass!! (Anche se non so se gli Americani/Inglesi direbbero così ahahah) 
Il LISTENING era fattibile, si capiva abbastanza, a parte alcuni termini che ovviamente mi sono completamente sfuggiti, ma si faceva!
L'unica cosa è che non avevo capito che si poteva ascoltare solo una volta e che quello che parlava non si fermava per ogni singola domanda, quindi alla fine del primo esercizio mi sono dovuta ricordare cosa aveva detto prima per rispondere. 
Dopo averlo fatto comunque Patrizia ha detto a mio padre che il mio Test era stato quasi perfetto!
Che gioia! Veramente contenta! 

La parte più temuta, secondo me, alla fine è stata la Psicologa. Con lei bisogna essere davvero sinceri, ti vuole sgamare per qualsiasi cosa anche se stai dicendo la verità, e a me metteva soggezione.
Vuole convincerti che sarà difficile, e tu devi dar prova che ce la farai comunque.
A me ha detto che aveva capito che c'era una motivazione forte per questa cosa e che mi aveva visto già pronta e sicura di me.
È stato molto personale, quindi è anche difficile da spiegare cosa chiede in particolare.
Quello che vi riconsiglio è di non sembrare nervosi, perché lo nota subito e a me ha fatto tipo "perché ti fermi e mi sorridi quando parli? Sembra come se mi dovessi far piacere di dire qualcosa di giusto" una cosa simile e ci sono rimasta ahahah.
Poi niente, mi ha letto qualcosa che i miei genitori avevano scritto di me, ha fatto confronti con ciò che pensavo io e cose così.
Devo dire che è stato un po' strano, lei era strana!! 

Però niente, penso sia andato bene, i test scritti sono più che sicura visto ciò che mi ha detto, ma non vorrei sembrare troppo convinta che poi magari mi steccano per la psicologa ahahah.
Comunque sia spero che questo post sia stato utile, in bocca al lupo a tutti quelli che ci proveranno, non tenete e siate SICURI!

See you!:3



FINALMENTE ISCRITTA!


Esatto, ce l'ho fatta!
Non sapete quanto io possa essere contenta di aver fatto questo primo passo, anche se da come avevo detto precedentemente potrebbe non sembrare.

Il fatto è che dopo essere stata alla riunione a Pesaro il 7 ottobre mia madre non era più così tanto convinta e a me è crollato il mondo addosso.
Tutto questo tempo in continuo stress al pensiero di quando avrei fatto l'iscrizione e così di punto in bianco sorgono problemi.
Questi due ultimi giorni li ho passati a piangere in pratica, mi sentivo veramente di merda perchè la mia situazione per questa scelta è sempre stata abbastanza delicata..
Mio padre è stato comunque molto comprensivo, fin da subito aveva accettato l'idea e così ieri sera mi sono iscritta, quindi a breve (anche se non per certo quando) farò il colloquio di selezione e da lì decideremo con chiarezza il programma e cosa sarà giusto per me.
Questo perchè io ho scelto Exchange, ma ai miei l'idea di poter finire persino in Alaska o nel deserto non piace tanto, quindi ci faremo aiutare dall'agenzia per una scelta nel programma Plus probabilmente.
Io ho già dato un'occhiata ad alcune scuole, ma devo dire che i prezzi del Plus sono aumentati di tantissimo rispetto agli altri anni.
Spero solo che comunque andrò dove sia più giusto per me e che i miei possano stare tranquilli, cosa che fino ad ora (per lo meno mia madre) non è mai successa.

Direi che per il momento questa "seconda fase di aggiornamento" finisce qui, non ho molto da dire oltre a che devo studiare parecchio (e farmi il culo se voglio partire) perciò concludo qui!

p.s: forse tra poco metterò un video sul canale!

See you!;)

PRESENTAZIONI // LA SVOLTA CHE MI CAMBIERÀ LA VITA


A giudicare dal titolo direi che (per chiunque leggerà questo miserabile Blog) si prospetterà un'intrigante scoperta di quella che è la mia vita e della scelta che farà di me una persona nuova. Credo che sarà un primo post a bit long perciò spero che non vi annoierete a leggere così tanto.

Io mi chiamo Francesca, ho 16 anni e frequento il terzo Liceo Scientifico nelle Marche.
Mi piace ascoltare musica, uscire con gli amici, leggere libri (non molto quelli di scuola), sono una Fan Girl a livelli tostissimi e amo viaggiare imparando le lingue.
Ed è per questo che ho deciso di essere qui per raccontarvi di me.

Qualche anno fa una ragazza della mia scuola, che conoscevo però tramite mia cugina, ha deciso di iscriversi con un'associazione chiamata WEP per frequentare un anno di scuola negli USA.
Io facevo ancora le medie e a sentire parlare di questa idea, di questa sua avventura qualcosa mi fremeva dentro.
In realtà, non ci pensavo poi così tanto. I miei dicevano sempre che era stata una bella scelta difficile e che era impegnativo e io non badavo tanto ne a quello che dicevano loro ne in giro.
Non era tra i miei programmi, non pensavo ancora al futuro. Non capivo in che cosa consistesse questo "Anno all'estero" e così andai avanti per la mia strada e bla bla bla.

Tutto però è iniziato l'anno scorso, quando non so per quale motivo ho cominciato VERAMENTE ad interessarvi di questa cosa.
Io non ero propriamente convinta, era semplicemente un sogno che mi passava per la testa e tra alcune persone che conoscevo sentivo dire "Io lo farò sicuro".
Ho incominciato ad interessarmi nell'estate tra il 1° e il 2° liceo.
Cercavo su internet qualsiasi cosa riguardasse questo anno scolastico, accorgendomi che c'erano tantissime associazioni che te lo permettevano.
A scuola da me era appeso un volantino dell'associazione WEP, quella con cui era partita Michela, la ragazza da cui avevo preso idea.
Decisi di saperne di più e così iniziarono vere e continue ricerche.
Trovai tantissime cose, Blog, video su Youtube e da lì mi è come nata questa passione. 
VOLEVO ANCHE IO FARE L'ANNO ALL'ESTERO.

Convincere i miei genitori è stata davvero un'impresa ardua, ci ho badato da circa Ottobre fino alla fine della scuola. Per me è stata una gran soddisfazione aver avuto la loro approvazione, che prima non avevo a differenza di tanti ragazzi i quali genitori sono i primi a sostenerli e a presentargli la cosa. Ho dovuto fare tutto con le mie mani.

Ora come ora non sono mai stata più convinta e il 7 ottobre come prima cosa andrò a Pesaro per un incontro collettivo con l'agenzia.
Sono davvero emozionata e non vedo l'ora di compiere questo grande passo.
Ci sarà tanto duro lavoro da fare!

Questo è stato un primo approccio con il Blog, che non so come ma prima non avevo intenzione di aprirlo.
Ho iniziato semplicemente con Youtube (mi trovate QUI) e siccome per il momento non potevo girare nessun video sull'esperienza (ma no?!) ho deciso che dovevo comunque sfogarmi e dirlo a qualcuno.

Quuuuindi, a presto vi farò sapere se mi sarò iscritta e come starà andando.

see you guys <3




copyright © . all rights reserved. designed by Color and Code

grid layout coding by helpblogger.com